Tutti gli scarichi prodotti dalle Officine Italiane Zard vengono costruiti utilizzando materie prime di qualità massima: tubi e lamiere in acciaio inossidabile AISI 304 e titanio di grado 1-2. Tutti i particolari in carbonio sono lavorati in autoclave e le saldature TIG e MIG/MAG vengono realizzate a mano da operatori specializzati formati periodicamente. Ogni impianto di scarico viene testato internamente su banco prova Fuchs, assemblato singolarmente e sottoposto ad un attento controllo qualità.

Omologazioni

Il Ministero Dei Trasporti ha ufficialmente autorizzato le Officine Italiane Zard alla produzione di sistemi di scarico con omologazione valida su tutto il Territorio dell’Unione Europea. Gli scarichi Zard sono progettati e realizzati rispettando elevati standard di qualità e, per i modelli omologati, garantiscono il rispetto delle direttive europee riguardanti l’approvazione dei sistemi di scarico (Direttiva 97/24/CE, Regolamento UE 134/2014).

Su ogni sistema di scarico omologato Zard è stampigliato il numero di omologazione riportato sul relativo certificato che viene fornito in dotazione e va presentato alle Forze dell’ordine in caso di controllo. Lo scarico omologato è equiparato a quello originale e come tale non deve essere sostituito nel caso di revisione della moto.

Trattamento ceramico nero

Il trattamento nero opaco utilizzato per la verniciatura degli scarichi Zard resiste fino ad una temperatura di 1000° senza presentare segni di cedimento.

Attenzione: durante la fase di montaggio i prodotti verniciati con questo trattamento devono essere maneggiati con estrema cura al fine di evitare danni alla verniciatura. I particolari boccola e ghiera sono assicurati al collettore al fine di evitare che scorrendo possano rigarlo. Prestare massima attenzione nel liberarle ai fini del montaggio. Si consiglia pertanto di utilizzare i guanti in dotazione. È possibile che al primo utilizzo, al raggiungimento della temperatura di esercizio, lo scarico possa emettere fumi dovuti alla ricottura del trattamento ceramico. Successivamente il trattamento ceramico sarà altamente resistente alle alte temperature e agli agenti esterni. Nota: Con il raggiungimento di temperature troppo elevate è possibile che i collettori possano subire una variazione di colore (intensità del nero).